Published on Febbraio 9th, 2017 | by Staff

0

Alcune ricette fai da te con l’olio di dattero

A dispetto della sua veneranda età, l’olio di dattero del deserto non dimostra certo i suoi 4.000 anni. Nonostante siano passati molti secoli dall’antico Egitto e dall’epoca dei suoi faraoni, quest’olio vegetale continua ad essere un efficacissimo rimedio contro l’invecchiamento cellulare della pelle, gli inestetismi della cute e la secchezza del cuoio capelluto. E questo vale sia per chi possiede una pelle secca, sia per chi possiede una pelle particolarmente grassa o seborroica. Ma il grande vantaggio dell’olio di dattero è il fatto che potrete utilizzarlo per realizzare alcune ricette fai da te eccezionali per la cute, combinandolo con altri elementi messi a disposizione da Madre Natura. Vediamo come realizzare un olio levigante per il corpo ed un olio per massaggi a base di olio di dattero.

Come realizzare un olio levigante a base di olio di dattero

Le grandi proprietà rigeneranti ed idratanti dell’olio di dattero possono essere sfruttate per creare un composto che ne esalti tutte le qualità, semplicemente combinando quest’olio vegetale all’olio di albero del tè: il potere della melaleuca contenuta nel cosiddetto “Tea Tree”, infatti, è in grado di potenziare gli effetti dell’olio di dattero del deserto. Inoltre, la realizzazione di questo olio levigante e purificante è davvero semplice: vi basterà, infatti, mescolare 2 cucchiaini di olio di dattero con 10-12 gocce di olio di albero del tè. Fatto questo, dovrete ungervi i polpastrelli e massaggiare le zone affette da inestetismi ed imperfezioni, possibilmente dopo aver fatto la doccia. Si tratta di una soluzione molto efficace per trattare qualsiasi tipo di impurità dovuta all’infiammazione della cute, come ad esempio i foruncoli sulla schiena.

Come realizzare l’olio per il massaggio a base di olio di dattero

Se il vostro intento è quello di sfruttare tutte le proprietà dell’olio di dattero, concentrando la sua efficacia sulle zone del corpo afflitte da infiammazioni (come i muscoli o le articolazioni), allora l’olio per massaggio è esattamente ciò che state cercando. Vi serviranno i seguenti ingredienti: olio di dattero, olio di albicocca, miscela di oli essenziali drenanti e acqua distillata di fiori di Tunisia. La preparazione è molto semplice: dovrete mixare 2 cucchiaini di olio di dattero, 2 di olio di albicocca e circa 30-35 gocce di oli essenziali, che potrete scegliere a vostro piacimento fra ginepro, anice stellato, pino e lavanda. Utilizzatelo spalmandolo sulla zona affetta dall’infiammazione e massaggiate con energia fino al completo assorbimento, dopodiché vaporizzate sulla stessa zona l’acqua distillata di fiori di Tunisia e massaggiate nuovamente. Quest’acqua si rivelerà particolarmente utile perché, oltre a profumare la pelle, permetterà un migliore assorbimento dell’olio.


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑