Published on Febbraio 9th, 2017 | by Staff

0

I benefici dell’olio di dattero sulla pelle

Se la natura fosse un albo a fumetti di Stan Lee, ad indossare il costume di Superman potrebbe essere proprio lui: l’olio di dattero del deserto. Non perché non esistano altri prodotti naturali in grado di apportare enormi benefici sul corpo, ma perché sono davvero in pochi a poter vantare la versatilità e la positività dell’olio di dattero. Questa essenza vegetale, oltre a garantire una perfetta struttura molecolare ai capelli, è infatti in grado di portare tantissimi benefici anche alla cute e all’epidermide. E non è un caso che, nell’antico Egitto, l’olio di dattero venisse soprattutto utilizzato come idratante naturale per difendere la pelle dall’aria secca e dal sole cocente del deserto. Vediamo insieme tutti i benefici dell’olio di dattero sulla pelle.

L’olio di dattero idrata, elasticizza e tonifica la pelle

Nei tempi antichi quest’olio vegetale veniva barattato con tanto oro quanto il suo peso, pur trattandosi a conti fatti di un prodotto dal valore incalcolabile: non è un caso che solo le dame di corte potessero permetterselo. Insieme ai predoni del deserto che, per ovvi motivi, non spendevano neanche un’oncia d’oro. Il motivo del successo dell’olio di dattero, infatti, deriva dai suoi straordinari benefici sulla pelle: non solo è un prezioso idratante naturale che agisce sulla pelle bruciata dal sole, ma è anche in grado di ammorbidirla e di favorire la rigenerazione delle cellule della cute. In altre parole, è l’ideale per un utilizzo sia da un punto di vista cosmetico, sia da un punto di vista medico.

Saponine e flavonoidi: gli alleati dell’olio di dattero

Le grandi proprietà dell’olio di dattero non sarebbero mai possibili senza il valido appoggio del saponine e dei flavonoidi: due sostanze note per il loro potere anti-ossidante, rigenerante, anti-infiammatorio e cicatrizzante. Ed è proprio per questo che l’uso dell’olio di dattero va al di là della semplice cosmesi: è infatti l’ideale per assorbire il tessuto compromesso della pelle, e per velocizzare l’assorbimento delle cicatrici dovute alle infiammazioni cutanee (come l’acne) o agli interventi chirurgici. Senza poi considerare la sua utilità nel trattamento delle rughe e degli altri inestetismi della pelle. Infine, essendo un naturale anti-infiammatorio, quest’olio può anche essere utilizzato per massaggiare le zone del corpo affette da infiammazioni, come ad esempio i muscoli e le articolazioni.


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑